02 77790322 ugis@ugis.it

Cosa è l’EUSJA

Fondata nel 1971 in Belgio dalle Associazioni nazionali dei giornalisti scientifici di sette paesi (Austria, Belgio, Francia, Germania Federale, Gran Bretagna, Italia, Olanda), EUSJA (European Union of Science Journalists’ Associations) ha come scopo di contribuire alla corretta informazione in campo scientifico e tecnologico attraverso l’interscambio fra i colleghi europei, la comunità scientifica e i decisori della politica scientifica internazionali.
L’EUSJA per circa vent’anni ha avuto la sua sede a Bruxelles, presso gli uffici della comunicazione della Comunità Europea. A seguito della caduta del muro di Berlino, a partire dal 1990 si sono aggiunte all’EUSJA varie associazioni di giornalisti scientifici di paesi dell’Europa orientale e altre dell’Europa occidentale, via via accolte nel corso degli anni.
Attualmente fanno parte dell’EUSJA le Associazioni nazionali di 20 paesi: Austria, Belgio, Croazia, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Germania (due Associazioni), Grecia, Irlanda, Italia (due Associazioni), Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, Russia, Slovenia, Spagna (due Associazioni), Svezia e Ungheria.
Attuale presidente dell’EUSJA è Satu Lipponen (Finlandia).
In passato EUSJA è stata presieduta per vari bienni da Giancarlo Masini e da Paola De Paoli (presidente emerito EUSJA e UGIS).
La sede legale dell’EUSJA si trova a Strasburgo presso Euroscience.

Per informazioni sull’EUSJA e la sua attività, consultare il sito https://www.eusja.org.